in

Calcio: Premier; cattiva condotta giocatori,Fa indaga United

(ANSA) – ROMA, 21 GEN – La Federcalcio inglese (Fa) ha annunciato l’apertura di un’indagine nei confronti del Manchester United a causa delle veementi proteste dei suoi giocatori contro l’arbitro durante la partita di Premier League di domenica scorsa, persa 2-0 in casa del Liverpool. Il club è accusato di “non essere riuscito a garantire che i suoi giocatori si comportassero in modo corretto” fa sapere la Football Association. L’episodio è avvenuto quando l’arbitro non ha sanzionato subito un fallo sul portiere David De Gea da parte del difensore del Liverpool Virgil van Dijk, la palla è poi finita a Firmino che ha segnato la rete del 2-0 per i padroni di casa. De Gea si è precipitato dall’arbitro, Craig Pawson, e spalleggiato dai compagni aveva chiesto con troppa veemenza per spiegargli di essere stato spinto da van Dijk. Il portiere è stato ammonito ma la Var ha rilevato il fallo da lui subito e annullato la rete di Firmino. Oggi in conferenza stampa il manager dello United, Ole Gunnar Solskjaer, ha preferito non commentare: “E’ meglio aspettare che venga presa una decisione – ha detto -. Il gol è stato annullato ma io non avevo visto la reazione dei mie giocatori perchè stavo a mia volta protestando. E’ colpa mia”.
    Il Manchester ha tempo fino a giovedì per presentare la sua difesa. (ANSA).
   

Al bulgaro The Father il Trieste Film Festival 2020

Calcio: Mbappè “Concentrato su Psg, a fine stagione vediamo”