in

Gravina: E’ ora di legge per donne prof

(ANSA) – ROMA, 14 GIU – “E’ ora di riconoscere il professionismo alle ragazze del calcio che giustamente lo rivendicano.” Così dal Mondiale donne in Francia, il n.1 Figc Gravina rilancia all’ANSA l’idea del riconoscimento dello status prof alle calciatrici, ma con una legge per evitare i fallimenti del calcio prof maschile. “In tempi non sospetti, abbiamo suggerito una proposta che consentirebbe ai club femminili, così come per il primo livello del professionismo maschile, di attutire l’impatto dei costi del professionismo, beneficiando di un credito d’imposta da reinvestire”.
   

Pallotta a Totti: ‘Si prenda tempo per decidere’

Basket: Gara-3, Sassari-Venezia 73-76