in

Milan: Pioli, vittoria di cuore ma non esaltiamoci

(ANSA) – MILANO, 19 GEN – “Oggi eravamo un po’ in emergenza, sono soddisfatto della prestazione dei ragazzi, ci abbiamo messo il cuore contro un avversario che era più brillante di noi. Il cammino è ancora lungo e non dobbiamo esaltarci, ma su questa mentalità possiamo costruire qualcosa d’importante”. Lo dice Stefano Pioli al termine della vittoria contro l’Udinese. “Vanno dati – evidenzia il tecnico del Milan – i giusti meriti a Rebic.
    Lui si aspettava di avere più spazio con il mio arrivo, ha sofferto le mie scelte ma si è sempre allenato bene e dopo Natale è arrivato determinato e volenteroso, ha svoltato da solo, senza che io lo dovessi stimolare. C’è spazio per tutti quelli che hanno voglia di aiutare la squadra”. (ANSA).
   

Atalanta; Gasperini,Spal per riscattarci da Firenze

Calcio: Gotti, per Udinese epilogo sanguinoso