in

U21: “Amarezza ma non è un fallimento”

(ANSA) – ROMA, 26 GIU – “C’è amarezza per la mancata qualificazione alle Olimpiadi e per non aver centrato quell’importante obiettivo, ma ha ragione Di Biagio: non è stato un fallimento sotto il profilo dell’attività e delle sezioni giovanili del calcio azzurro. Certo è una brutta macchia dei nostri colori in questo momento”. È il pensiero del Presidente della Figc, Gabriele Gravina, in merito all’eliminazione al turno di qualificazione della Nazionale Under 21 agli Europei in casa. Da domani parte la riflessione per il dopo-Di Biagio: “Domani pomeriggio faremo una riunione tecnica – ha aggiunto Gravina a margine di un evento alla Camera dei Deputati – voglio incontrare un po’ tutti e fare delle riflessioni. A brevissimo usciremo con i nuovi quadri tecnici”.
   

“Huawei più vulnerabile ad attacchi hacker”

Aeroporti: Venezia, stop a Co2