in

Coronavirus: Usa, dati Cina frutto caos

(ANSA) – WASHINGTON, 14 FEB – Gli Stati Uniti devo o valutare con cautela i dati e i fatti provenienti dalla Cina sul coronavirus, perche’ “alcuni di questi possono dipendere dal caos di un sistema sanitario in crisi”. Lo afferma il ministro della sanità americano, Alex Azar, che ha sollecitato nuovamente la Cina a mostrare cooperazione e trasparenza e a permettere l’ingresso degli scienziati Usa e dell’Organizzazione mondiale della sanita’ nel paese.
   

Pasdaran, lotta finché Usa lasceranno MO

City annuncia ricorso, “vogliamo processo imparziale”