in

Hong Kong,da polizia proiettili di gomma

(ANSA) – PECHINO, 21 LUG – La polizia di Hong Kong, dopo i lacrimogeni, ha usato i proiettili di gomma per disperdere i manifestanti. La tensione è salita quando, chiusa la marcia di Civil Human Rights Front (430.000 le adesioni per gli organizzatori, 138.000 per la polizia), le proteste sono continuate circondando – secondo i media locali – la sede di rappresentanza di Pechino, lanciando uova e palloncini con inchiostro contro lo stendardo rosso della Repubblica popolare cinese.
   

Fontana-Zaia a Conte, non firmiamo farsa

Avengers: Endgame, più visto di sempre