in

Onu, Mosca rilasci i marinai ucraini

(ANSA-AP) – BERLINO, 25 MAG – La Russia deve riconsegnare “immediatamente” le tre navi ucraine e i suoi 24 marinai catturati lo scorso novembre nello Stretto di Kerch, che collega il Mar Nero con quello di Azov. Lo ha stabilito il Tribunale internazionale del diritto del mare dell’Onu, rispondendo alla denuncia delle autorità di Kiev.
    Lo scontro nello Stretto di Kerch ha segnato lo zenit nel confronto tra Russia e Ucraina dopo l’annessione russa della Crimea.
   

Lione: media, trovate tracce di Tatp

Gattuso ai tifosi, fidatevi del Milan