in

Sri Lanka: governo, i kamikaze erano 7

(ANSA) – COLOMBO, 22 APR – Erano sette gli attentatori kamikaze che ieri hanno compiuto la strage nello Sri Lanka costata la vita ad almeno 290 persone: lo ha reso noto un funzionario del governo che si occupa delle indagini forensi degli attacchi.
    Il funzionario, Ariyananda Welianga, ha aggiunto che gran parte degli otto attentati sono stati realizzati da una persona ciascuno, mentre in almeno un attacco – quello all’hotel Shangri-La di Colombo – gli attentatori erano due.
   

Ballottaggio presidente a Skopje 5/5

MARCO E IL CLAN NON HANNO ETA’