in

Castagna, no smartphone alla guida

(ANSA) – TRIESTE, 10 DIC – L’incidentalità sulla rete autostradale gestita da Autovie Venete è “nella media, anzi all’interno dei cantieri” per la realizzazione della terza corsia “abbiamo notato una riduzione dell’incidentalità perché si ridice la velocità e maggiori sono i controlli anche da parte della polizia stradale”. Invece è stato riscontrato “un aumento degli incidenti mortali negli ultimi due anni, dovuto essenzialmente alla grossa distrazione che in qualche modo è provocata dall’utilizzo anomalo di cellulari. Noi non ci stancheremo mai di denunciarlo”. E’ l’appello che ha lanciato il presidente e amministratore delegato di Autovie Venete, Maurizio Castagna, durante un forum all’ANSA.
    “Dalle registrazioni che abbiamo sui fenomeni più gravi avvenuti sulla rete – ha aggiunto – si vede che sono dovuti a un’eccessiva distrazione: possiamo ipotizzare che questa distrazione sia dovuta a un utilizzo anomalo di questi strumenti”. (ANSA).
   

Champions: Juve; lavoro in palestra per de Ligt

In Italia nel 2020 il miglior film animazione agli Efa